18 settembre 2016
Francesco Miglino ha condiviso la sua foto.
L'immagine può contenere: 5 persone
Francesco Miglino

L’ INIZIO DI UNA TRAGEDIA PER I RISPARMIATORI E L’ ESPANSIONE DEL POTERE DELLE BANCHE

18 settembre 2016

LA PIU’ INFAME CATEGORIA PROFESSIONALE, I GIORNALISTI ASSERVITI, occulta meticolosamente ogni notizia proveniente dalla martoriata Grecia, affinchè gli Italiani non si accorgano di essere condannati a subire la stessa morte civile.

In GRECIA, l’ indifeso e tradito Paese amico, nelle mani della finta opposizione creata dalla CIA, che ha dimostrato la propria ferocia contro il Popolo che le ha creduto appena preso con l’inganno il potere, è in atto una strage degli innocenti spaventosa, quella che emerge da un rapporto pubblicato dai ricercatori delle università britanniche di Cambridge, Oxford e Londra e riportato dalla rivista medica del Regno Unito “The Lancet”, la più autorevole nel mondo.

La mortalità infantile nei primi mesi di vita dei bambini è aumentata del 43 per cento in Grecia a seguito dei brutali tagli alla spesa pubblica e al dimezzamento del bilancio della Sanità, imposti dalla crisi del debito sovrano e dalla spietata “terapia” di risanamento voluta dall’Unione Europea, dalla Banca Centrale Europea, dal Fondo Monetario Internazionale, dal Governo federale guidato dalla cancelliera Angela Merkel.

Il popolo greco, stritolato ad arte da una tassazione interna sempre più onerosa e dal costante aumento del debito pubblico con i relativi interessi da pagare, è stato messo scientificamente sul lastrico ed ridotto in miseria dopo aver visto sequestrati i propri beni.

Non è da irresponsabili per gli Italiani increduli non vedere, non capire e constatare che lo stesso stritolamento è tragicamente in atto nel nostro Paese? E che, proprio per non allertarci, l’ informazione controllata dal Gruppo Bilderberg si ostina a non informarci ?

Lettera a un fidelizzato della finta opposizione

18 settembre 2016

Enzo,sei molto generoso nell’ assolverli ed ingeneroso nel giudicarli così sprovveduti nel non accorgersi che la loro incisività sul piano delle scelte tematiche e della prassi oppositiva sono prive di risultati utili per gli Italiani. ***Pensa se fossero animati da rispetto vero verso il popolo che li ha eletti. Andrebbero in tutte le piazze a denunciare la INUTILE, perversa e sadica imposizione dell’ austerita’, indicherebbero come difendersi da subito dalla trappola dell’ euro e come fermare il criminale ingresso della Troika nei nostri ordinamenti invitando gli italiani a mobilitarsi per evitare il calvario subito da Popolo Greco. ***Spiegherebbero il trucco del debito pubblico con moneta creata dal nulla, con cui una banda di rozzi criminali. si appropriano delle ricchezze pubbliche e private dei popoli che hanno ceduto la loro sovranita’ monetaria. ***Inviterebbero migliaia di italiani a riscattare la dignita’ di cittadini degni della propria Costituzione denunciando per alto tradimento gli usurpatori dei dettati costituzionali utilizzando le corrette e sapienti motivazioni esposte in denuncie, che generosi cultori del diritto, hanno messo a disposizione di ogni singolo cittadino che voglia far giungere la propria voce alla Magistratura. ***Invece nulla di tutto questo solo: sapete l’ ultima su Renzi? sapete la figuraccia che ha detto Renzi ? La rete cosparsa da siti seminati, come vuole il marketing del referente della Sassoon, che inducono al pettegolezzo e che ad ogni clik, portano utili al detentore della trappola***La triste realta’ è, che 8 milioni di italiani, reali oppositori del sistema, sono stati abilmente intrappolati nell’ illusione che con le adunate sfogatoio vaffanculiste, in cui pubblicamente si chiamavano ladri i ladri e delinquenti i delinquenti personaggi peraltro già condannati dalla Magistratura, fosse fare la rivoluzione. ***Le risonanze vaffanculiste risuoneranno ancora per anni come litanie auto-consolatorie nella testa di molti italiani, mentre l’ Italia indifesa, priva di una vera opposizione, è pericolosamente in balia di ripugnanti traditori, corrotti, manutengoli e collaborazionisti che chiedono alla nostra nazione, patria del diritto, di cedere altre sovranita’ a personaggi i cui nomi sono segnalati nel Tribunale Penale Internazionale per crimini contro l’ UMANITA’.

22 luglio 2016

Con gli “Accordi di Bretton Woods” suggeriti dalla finanza privata nord americana, gli Stati Uniti dominati dalla banca privata FED iniziarono a spadroneggiare in mezzo mondo.
***Realizzarono Il colpo da chi detiene il banco e stabilirono che le riserve auree erano necessarie solo per il Dollaro, trasformando di fatto la valuta statunitense nella riserva per tutte le monete mondiali.
Ma la finanza privata nord americana non si accontentò; così nel 1971, l’allora presidente Nixon tolse la garanzia delle garanzie, che era l’obbligo delle riserve auree, sganciando l’emissione della moneta da una qualunque garanzia reale.
Iniziò l’ epoca dell’ incontrollabile processo di “economia virtuale”, che porterà all’ anarchia e all’ agire criminogeno della finanza, tale da infliggere inimmaginabili crisi sociali a Stati democratici privati delle proprie sovranità e sottoposti ad indebitamenti talmente selvaggi da portarli al fallimento, all’ insolvenza e alla cessione, con sequestri veloci, dei propri beni.
Venne anche il tempo in cui fu donata agli uomini di buona volontà la possibilità di comunicare, scambiarsi le conoscenze, esaminare e risolvere problemi comuni, capire la genesi dei disagi, scoprire il volto degli oppressori, organizzarsi per avversarli.
Fu così che milioni di cittadini privati del sorriso, vessati, fatti vivere nell’ incertezza del domani e ridotti in miseria, scoprirono il volto dell’ usura, la avversarono, la emarginarono e crearono una società mettendo al centro di tutti gli interessi la crescita culturale e civile dell’ uomo, aprendo le porte alla nuova era oggi possibile: l’ era internettiana.

3 luglio 2016

***Nessuno avrebbe mai creduto che la nostra Costituzione e le nostre sovranità potessero essere fatte a pezzi senza il consenso del popolo e con il silenzio della Magistratura.
***Nessuno avrebbe mai creduto che in Parlamento potessero sedere Governi imposti e finte opposizioni create da organizzazioni finanziarie criminali.
***Nessuno avrebbe mai creduto che la stragrande maggioranza del popolo italiano fosse disorientato e disinformato sistematicamente dai giornalisti asserviti.
***Nessuno avrebbe mai creduto, che il quarto paese industriale nel mondo, per la capacità di offrire all’ export prodotti ad alta tecnologia integrata e bellezza, potesse essere devastato artatamente nel suo tessuto produttivo e spinto da traditori, corrotti e collaborazionisti sulla via del fallimento.
***Nessuno avrebbe mai creduto che i cittadini italiani fossero perseguitati e resi insolventi con tasse talmente esose ed incalzanti da essere impagabili

3 luglio 2016

IL NUOVO VEZZO DEGLI USURITI ITALIANI, dopo che il popolo inglese ha liberamente espresso il rifiuto dei patti imposti dall’USURA INTERNAZIONALE.

***Vi sono Italiani, pur cresciuti sotto le civili protezioni della Costituzione, che, oggi, nel tempo della violenza e del potere incontrollato dell’ USURA, ostentano per il popolo lo stesso disprezzo dei cinici criminali della finanza che hanno imposto a 500 milioni di cittadini europei, senza chiederne il consenso, la moneta indebitante e il neofeudale trattato di Lisbona.

***E’ talmente forte il servilismo dei nostri usuriti da proclamare indiscutibili i piani, le scelte, le svolte di civiltà voluti e imposti -guarda caso- sempre dai noti gruppi della finanza criminale identificata da Kennedy, che ne ha fermamente denunciato la malvagia abilità nel compiere in tutto il mondo pericolose e antiumane operazioni di intelligence contro gli Stati e i popoli.

3 luglio 2016

Ogni giorno noi Europei, subdolamente traditi ed indifesi e quotidianamente divorati dal debito concepito proprio per essere impagabile ed in costante aumento al fine di portarci scientificamente al fallimento ed al saccheggio dei nostri beni pubblici e privati, dovremmo leggere, approfondire e seriamente riflettere sull’ avvertimento di J. F. Kennedy, uomo libero, non iscritto a nessuna massoneria, che, prima di essere barbaramente trucidato dagli usurpatori della sovranità monetaria del popolo americano, sentì il dovere morale e politico di avvertire gli Americani, ed indirettamente noi Europei, presi di mira dai criminali della finanza..
(…) “Siamo di fronte ad una COSPIRAZIONE MONOLITICA E SPIETATA DI LIVELLO MONDIALE basata soprattutto su mezzi segreti per espandere la sua sfera d’ influenza. Sull’ infiltrazione anziché sull’ invasione, sulla sovversione anziché sulla scelta.
***E’ un sistema che ha reclutato ingenti risorse umane e materiali nella costruzione di una MACCHINA AFFIATATA, CHE COMBINA OPERAZIONI MILITARI , DIPLOMATICHE, DI INTELLIGENCE, ECONOMICHE, SCIENTIFICHE E POLITICHE.
***Le sue operazioni non vengono pubblicizzate ma tenute segrete. I suoi errori non vengono evidenziati ma vengono secretati, i suoi dissidenti non vengono apprezzati ma ridotti al silenzio. Nessuna spesa viene contestata, nessun segreto viene rivelato. Ecco perché il legislatore ateniese Solone decretò che evitare la conoscenza delle controversie fosse un crimine per il cittadino.
Sto chiedendo il Vostro aiuto nel difficilissimo compito di informare e allertare il popolo americano. Convinto che con il Vostro aiuto l’ uomo diverrà ciò che è nato per essere: libero ed indipendente.”
Francesco Miglino

3 luglio 2016

ESSERE INSENSIBILI AI CONTINUI SUICIDI CAUSATI DALLA MANCANZA DI DENARO, RESO PIU’ RARO COME VOLUTO DALLA FINANZA CRIMINALE CHE STA DISTRUGGENDO L’ EUROPA, SIGNIFICA ESSERE COMPLICI.

Dobbiamo combattere chi non conosce il dolore, il sacrificio, la dignità, l’ afflato che ci rende empatici ed inscindibili dalle SORTI DELL’ INTERA UMANITA’.

Dobbiamo porre fine alla tolleranza con cui abbiamo assistito increduli a violenze ed abusi, facendo crescere mostri che si ritorcono contro di noi e la cui malvagità nel ferirci cresce a dismisura, nutrita dalla nostra passiva sopportazione e dall’ indifferenza.

3 luglio 2016

ESSERE INSENSIBILI AI CONTINUI SUICIDI CAUSATI DALLA MANCANZA DI DENARO, RESO PIU’ RARO COME VOLUTO DALLA FINANZA CRIMINALE CHE STA DISTRUGGENDO L’ EUROPA, SIGNIFICA ESSERE COMPLICI.

Dobbiamo combattere chi non conosce il dolore, il sacrificio, la dignità, l’ afflato che ci rende empatici ed inscindibili dalle SORTI DELL’ INTERA UMANITA’.

Dobbiamo porre fine alla tolleranza con cui abbiamo assistito increduli a violenze ed abusi, facendo crescere mostri che si ritorcono contro di noi e la cui malvagità nel ferirci cresce a dismisura, nutrita dalla nostra passiva sopportazione e dall’ indifferenza.

3 luglio 2016

Continua spietato il martirio del tradito ed indifeso Popolo Greco nel quale ormai non si contano più gli indotti al suicidio per la carenza di liquidità monetaria circolante voluta e scritta nei progetti dei criminali della finanza.

Da parte delle redazioni delle televisioni di Stato, pagate con il canone degli Italiani, è un autentico crimine il servilismo smodato con cui hanno recepito il divieto Bilderberg di assoluto silenzio sull’agire disumano dei responsabili dell’ immane tragedia che ha luogo nel cuore dell’ Europa.

Tutto si consuma sotto i nostri occhi senza che milioni di europei siano messi in grado di conoscere i metodi, i volti e gli intenti dei persecutori del popolo greco che a breve saranno i persecutori di tutti i popoli europei doviziosamente indebitati e disinformati.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: