Archive for novembre 2010

WIKILEAKS ACCENDE LA LUCE DELL’ UNIVERSO INTERNETTIANO SULL’ AGIRE DEI POLITICI: NELL’ ERA INTERNETTIANA SARA’ PRASSI QUOTIDIANA.

29 novembre 2010

Per la prima volta nella storia, ogni abitante della terra può conoscere la qualità, le ambizioni, gli intrighi, i piani di aggressione, le patologie di personaggi politici che dirigono nazioni ed  a cui sono affidate le sorti della nostra convivenza civile.  Ciò c’ induce a sentirci partecipi della sorte del  pianeta ed  a intervenire attivamente nel nostro sociale  affinchè le mire predatorie e guerrafondaie, che oggi conosciamo,   siano  smussate e risolte  con  mediazioni  razionali e possibili.

L’ empatia internettiana collaudata in rete  ci consente di prefigurare una comunità umana senza le animalesche pulsioni  verso altri popoli da sottomettere e a considerare che nell’ era internettiana i nemici comuni da debellare  insieme sono la fame, l’analfabetismo, le malattie, la rapacità dei potentati finanziari, l’avversione al progresso di interessi precostituiti, la lotta contro coloro che devastano l’ ambiente.

L’ azione chiarificatrice di WIKILEAKS  sarà prassi quotidiana nell’ era internettiana, ove la trasparenza su progetti da realizzare sarà auspicata proprio  da quei  politici che si propongono agli abitanti dell’ universo internettiano esclusivamente  per le proprie capacità e i propri  meriti nella concreta realizzazione del nuovo mondo.

Sono antistoriche, pericolose ed inaffidabili la attuali classi politiche troppo spesso al potere per asservimento a potentati finanziari,   per intrighi, corrruzioni con danaro pubblico, lapidazioni simboliche e diffamatorie, amplificate dai media, verso gli avversari, le stesse  avvezze a giurare su promesse demagogiche per poi disattenderle beffando l’ elettorato.

LE DIFFICOLTA’ MONETARIE DEI PAESI EUROPEI SOLLECITANO L’ UNITA’ POLITICA DELL’ EUROPA. DOPO IL FONDO MONETARIO, PIANI COMUNITARI PER OTTIMIZZARE LA GESTIONE DELLE PRODUZIONI, DEI SERVIZI, DELLE PRESTAZIONI SOCIALI, DELLA RICERCA SCENTIFICA E DELLA DIFESA.

28 novembre 2010

Il solo sospetto che le recenti provocazioni nordcoreane abbiamo la testa pensante a Pechino, rende strategicamente indispensabile, dopo l’ unione monetaria,  l’ unione politica dei Paesi europei.

Nella prospettiva delle grandi competizioni continentali,  l’ Europa  deve convincere i Paesi ad alto orgoglio nazionale, che unire le proprie forze per  progettare il futuro e competere nelle sfide che ci attendono, è questione di sopravvivenza della civiltà europea. E’ necessario che i Giovani europei  inpongano la vitalità che li dispone a lottare contro le troppe teste canute rassegnate solo a difendere vecchi privilegi acquisiti. Le difficoltà monetarie di alcuni Paesi europei debbono ritenersi gli errori  di un percorso che costringono ad affinare le soluzioni idonee per una armonica  unità politica. Dissolvere l’ area dell’ euro sarebbe porre  fine alla civiltà  europea.,

IL POPOLO NAPOLETANO PERSEGUITATO DALL’ INEFFICIENZA POLITICA E SOCIALE E DALL’ EMERGENZA SANITARIA.

28 novembre 2010

Dopo che La   COMMISSIONE EUROPEA, a cui il partito internettiano aveva  inviato  la denuncia e le possibili soluzioni  del problema immondizia in Campania, ha consegnato al partito la relazione  conclusiva, Francesco Miglino con il Gruppo San Francesco si sono recati  in Campania per constatare la reale situazione in cui versa e sopratutto per fotografare  la situazione di  Napoli.

La visione della Campania deturpata dai rifiuti, l’ abbandono da parte di una classe politica in fuga dalla proprie responsabilità, il livello di degrado   igienico-ambientale in cui sono costretti a vivere il popolo napoletano e gli abitanti di  Comuni campani e   l’ irrisione di costoro a cui vengono spedite  ingiunzioni di pagamento delle bollette per lo smaltimento rifiuti,  non possono trovare soddisfazione solo nelle parole di condanna.

All’ infamia del degrado senza colpevoli  si somma la beffa alle Istituzioni repubblicane in cui si annidano personaggi il cui merito è l’ essere al servizio dei segretari dei partiti. Perchè  proprio i segretari dei partiti impongono personaggi distintisi per obbedienza servile  nell’ occupazione a pagamento di ruoli amministrativi ed istituzionali.  Questi personaggi imposti, squalificati, che non hanno il senso dello Stato,  hanno invece  licenza di riversare le loro pigrizie e  miserie morali sui cittadini indifesi e concedersi   l’ esercizio del disprezzo vile e maramaldesco e lo sfregio alla salute dei Campani  ed all’ immagine dell’ Italia astenedosi dal prendere qualsiasi iniziativa efficace per impedire lo spettacolo degradante che ci espone alla pena del mondo. La loro devastante baldanza ed indifferenza è alimentata dalla consapevolezza dell’ impunità.

Francesco Miglino ha convocato il Gruppo San Francesco, ha mostrato il materiale fotografico e le interviste di cittadini disperati e minati nella salute che nessuno difende  ed ha dato incarico ai legali del Gruppo San Francesco  di redarre un esposto  affinchè il Popolo napoletano non  sia  PERSEGUITATO,  non solo per l’ immondizia, ma anche per:

– l’ intimidazione costante che subisce il Popolo napoletano dalla camorra che prospera in violazione delle leggi grazie alle connivenze di politici ,che in camnbio di voti,  hanno concesso e concedono appalti e favori clientelari;

– la corruzione dei pubblici amministratori che hanno degradato il sociale per aver  introdotto amici,  parenti e clienti  incapaci e dannosi nella sanità, in posti di responsabilità, in settori pubblici gestiti come proprietà privata;

– l’ indebitamento della regione i cui debiti dovranno essere pagati dai giovani campani ed in disservizi dalla popolazione ;

– la devastante violazione del territorio e delle falde acquifere con rifiuti tossici consapevolmente consegnati, per lucro,  dalle industrie prevalentemente del Nord alla delinquenza organizzata ;

– per  l’  irrisione  del bauscismo di personaggi del Nord, che inaugurano sezioni minime  di un termovalorizzatore e  propagandano la messa a regime di tutto l’ impianto  facendo credere, che  la soluzione definitiva del problema rifiuti, è stata raggiunta;

– per  la violenza di interessi precostituiti, che impediscono soluzioni ad emissioni zero come gli impianti  in uso a Telaviv o a Terranova,  e che tramite referenti politici,  intendono imporre impianti obsoleti, dannosi ed inefficaci come i termovalorizzatori, le cui polveri sottili addirittura superano le difese  della placenta a protezione dei feti e causano gravi malattie invalidanti, come da anni provano laboratori scientifici e  ricercatori accreditati non asserviti;

– la mancata utilizzazione, per pigrizia ed incapacità, dei fondi della Ue in disprezzo delle urgenti richieste di lavoro e delle esigenze di tutelare il patrimonio artistico ed architettonico del meridione preziosa ed irripetibile risorsa per attrarre  il turismo internazionale.

-ps: la relazione conclusiva, inviata dalla Commissione Europea al partito internettiano, è a disposizione di chiunque ne faccia richiesta a: partitointernettiano@gmail.com

IL GRUPPO SAN FRANCESCO RINGRAZIA BARAK OBAMA PER LA LETTERA INVIATA AL SEGRETARIO FRANCESCO MIGLINO

25 novembre 2010
Barack Obama <info@barackobama.com> to francesco miglino <partitointernettiano@gmail.com>
19:47

Friend —

When Michelle and I sit down with our family to give thanks today, I want you to know that we’ll be especially grateful for folks like you.

Everything we have been able to accomplish in the last two years was possible because you have been willing to work for it and organize for it.

And every time we face a setback, or when progress doesn’t happen as quickly as we would like, we know that you’ll be right there with us, ready to fight another day.

So I want to thank you — for everything.

I also hope you’ll join me in taking a moment to remember that the freedoms and security we enjoy as Americans are protected by the brave men and women of the United States Armed Forces. These patriots are willing to lay down their lives in our defense, and each of us owes them and their families a debt of gratitude.

Have a wonderful day, and God bless.

Barack

22 novembre 2010

Francesco miglino

L’ APPORTO DEI PADRI COSTITUENTI DELL’ UNIVERSO INTERNETTIANO AL PROGRESSO DELL’ UMANITA’ NON HA EGUALI NELLA STORIA DI TUTTI I TEMPI.

20 novembre 2010

Mentre il mondo è inondato da produzioni inutili e troppo spesso nocive imposte dal marketing  con massicce campagne pubblicitarie,  tollerate dalle corrotte classi politiche conniventi, i Padri costituenti dell’ universo internettiano coordinano  i migliori ricercatori d’ avanguardia  per dare risposte mirate ed efficaci per  soccorrere la sofferenza, il disagio, l’ ignoranza e  salvaguardare il pianeta riscattando l’ umanità  ostaggio dei cacciatori di profitto.

Liberati dalle informazioni deviate dei possessori delle rotative, gli uomini si sono incontrati   nell’ immensa agora’  dell’ universo internettiano ed hanno conosciuto realtà  nascoste, acquisito saperi prima irrangiungibili, hanno confrontato il proprio vissuto, intessuto dialoghi e scoperto che  le mostruose contraddizioni e violenze dei gruppi di potere e dei politici asserviti, hanno creato artatamente dipendenze afflittive e degrado finalizzati all’ asservimento sociale. Ma a marcare la miseria morale delle industrie e degli Stati è l’ abbandono nel dolore  di terribili malattie dei propri simili perchè le ricerche per cure possibili non rendono profitto.

Non contagiate nè  vincolate alle ferree tradizioni delle  famiglie della vecchia imprenditoria spesso egoistiche e predatorie, le  fresche generazioni imprenditoriali, cresciute grazie alle proprie creazioni informatiche messe in rete e premiate dagli utenti per la genialità e  validità, avvertono un impellente bisogno  di devolvere parte della loro ricchezza per dare risposte giuste alle  diffuse ed intollerabili violenze sull’ uomo e sull’ ambiente.  Questa disposizione a donare, molto diffusa nell’ universo internettiano,  che si traduce in progettualità  per dare soluzioni ai bisogni,   si chiama INTERNETTIANESIMO.

Contrapporre ad Enti burocratizzati  lenti, con personale strapagato, demotivato e  di obbedienza politica, fondazioni dinamiche  dirette dai padri fondatori dell’ universo internettiano, che hanno impellenze morali e che a proprie spese esplorano per empatia terreni nuovi, rivitalizzano ricerche di nicchia abbandonate perchè non profittevoli,  danno  risposte  urgenti con terapie efficaci al solo scopo di  debellare il disagio e l’ indigenza  di milioni di uomini abbandonati dagli Stati , e’ INTERNETTIANESIMO.

Scegliere uomini eccezionali e considerare la loro genialità patrimonio prezioso da incentivare affinchè dia frutti da mettere gratuitamente  a disposizione di tutti, è INTERNETTIANESIMO.

Finanziare con fondi propri ricerche al solo scopo di alleviare le sofferenze di coloro che hanno contratto l’ Hiv e l’ Aids, è INTERNETTIANESIMO.

Preoccuparsi per le prevedibili carestie e crisi alimentari globali ed incentivare la ricerca di una varietà di riso che resista alla siccità, è INTERNETTIANESIMO.

Promuovere gratuitamente  ricerche con corposi investimenti al solo scopo di debellare  la mortalità infantile, è INTERNETTIANESIMO .

Promuovere  con risorse proprie  l’ istruzione al solo scopo di liberare dall’ ignoranza milioni di persone , è INTERNETTIANESINO.

La fondazione BILL & MELINDA GATES  ha eletto direttore della ricerca Hiv e tubercolosi STEFANO BERTOZZI, economista  e scienziato di genialità  italiana.

A SEGUITO L’ ESPOSTO PRESENTATO DAL PARTITO INTERNETTIANO, LA COMMISSIONE EUROPEA VISITA I LUOGHI CAMPANI CON IL PROBLEMA IMMONDIZIA E PRENDE PROVVEDIMENTI

20 novembre 2010

Il firmatario FRANCESCO MIGLINO descrive l’attuale situazione disastrosa concernente i rifiuti domestici a Napoli e
in Campania, in Italia, ed elenca le misure che a suo parere occorrerebbe prendere per lo
stoccaggio e il trattamento di rifiuti domestici, nonché i controlli necessari per vigilare
sull’attuazione delle misure. Cita inoltre un lungo elenco di motivi alla base dell’emergenza
dei rifiuti domestici. È convinto che solo un comitato di esperti tecnici esterni al sistema
politico italiano, con comprovate capacità scientifiche e gestionali, sarebbe in grado di porre
fine al problema dei rifiuti, che persiste nonostante 14 anni di commissioni speciali e
l’impiego di considerevoli quantità di denaro dei contribuenti.

Il firmatario chiede l’intervento
dell’Unione europea, nella convinzione che disponga delle modalità per farlo ai sensi della
legislazione europea.

Petizione 0012/2008 presentata da Francesco Miglino, cittadino italiano, a nome
del Partito Internettiano, sulla situazione concernente lo stoccaggio e il
trattamento dei rifiuti domestici a Napoli e nella regione Campania in Italia

UTILIZZANDO LA TECNOLOGIA ITALIANA DEL C.N.R. SI POTEVA E SI PUO’ TRASFORMARE L’ IMMONDIZIA DI NAPOLI IN RICCHEZZA.

19 novembre 2010

IL COMUNICATO STAMPA CHE CI ASPETTIAMO DAL PRESIDENTE–IMPRENDITORE SILVIO BERLUSCONI

Con l’ investimento di appena 80 milioni di €, pari al 50% del costo dei nuovi filtri necessari all’ obsoleto termovalorizzatore di Acerra, il presidente Berlusconi ha ordinato un primo lotto di 40 impianti THOR capaci complessivamente di trasformare senza inquinare, per ogni ora lavorativa, 320 tonnellate di rifiuti in preziose materie prime ed in materiale altamente energetico.

Alle popolazioni sul cui territorio è stato chiesto di aprire una discarica per superare l’ attuale emergenza il presidente Berlusconi ha fatto giungere, tramite le televisioni locali, la parola del dr. Paolo Plescia, ricercatore del Centro Nazionale delle Ricerche, che ha illustrato l’ efficacia degli impianti THOR ed ha assicurato che i rifiuti indifferenziati saranno trasformati in materie prime ed in materiale energetico entro alcuni mesi.

Il dr. Paolo Plescia ha spiegato che l’ apertura delle discariche è momentanea, poiché dopo sei mesi dall’ ordine, arriveranno i THOR che, essendo trasportabili, saranno collocati nelle prossimità delle discariche sino ad eliminare innanzitutto tutti i rifiuti giacenti.

Numerosi posti di lavoro saranno creati, e l’ immondizia, che prima era una maledizione, sarà trasformata in ricchezza da collocare sul mercato. Non è stato necessario il ricorso alla polizia per aprire discariche momentanee, poiché come precedentemente avvenuto da Vespa con il contratto con gli Italiani, Berlusconi ha mostrato il contratto dell’ ordine dei 40 THOR essendo determinato a risolvere l’ emergenza rifiuti a Napoli e provincia in modo definitivo e remunerativo grazie alla tipica cultura imprenditoriale.

Il Presidente Berlusconi dai rifiuti estrarrà ricchezza, creerà nuovi posti di lavoro, farà conoscere l’ efficacia degli impianti Italiani THOR in tutto il mondo e porrà fine all’ incubo dei rifiuti a Napoli e provincia .

Francesco Miglino

Gruppo san Francesco

LA FUGA DEI CERVELLI HA PRIVATO L’ ITALIA DELLA FORZA LAVORO ALTAMENTE QUALIFICATA.

19 novembre 2010

Le nuove frontiere dell’ informatica, delle nanotecnologie, dell’ elettronica, della ricerca biomedicale, ecc…  sono possibili conquistarle se si dispone di operatori specializzati nei vari settori.  Per l’ irresponsabilità dei politici, che hanno umiliato ed umiliano la cultura e la ricerca, i nostri più promettenti  ricercatori sono stati  costretti ad apportare la loro genialità in altri laboratori. Oggi al nostro Paese   e’ quasi impossibile partecipare alle fondamentali e sofisticate ricerche del nostro tempo per la mancanza di forza lavoro qualificata.

I danni causati all’ Italia sono immensi per la dipendenza dai paesi che creano brevetti e prodotti ad alta tecnologia integrata.

SALVIAMO LE DERRATE ALIMENTARI DALLA SPECULAZIONE FINANZIARIA

17 novembre 2010

La volatilità dei prezzi delle derrate alimentari sarà la tragedia del nostro tempo se gli Stati non scongiureranno il pericolo che la speculazione finanziaria metta le mani sulle negoziazioni e sulla formazione dei prezzi delle derrate alimentari.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: