Archive for agosto 2012

PASOLINI PRECURSORE DELL’ INTERNETTIANESIMO

29 agosto 2012

Pasolini non è stato mai comunista nel senso marxista come non sono stati comunisti la maggioranza degli attivisti del PCI che non hanno mai letto e studiato Marx.

Pasolini è stato un genio nella interpretazione delle intuizioni e delle vicinanze dei valori espressi dal cristianesimo precostantiniano.

La morte di Accattone, le Ceneri Di Gramsci, la storicizzazione del linguaggio dei borgatari della Roma del quartiere San Paolo, la immissione nello stantio dibattito politico dell’ Italia di Andreotti delle dissertazioni marcusiane e la avversione  alla borghesia ottusa, volgare e bacchettona, mosse la cultura stagnante.

Gli intellettuali asserviti dovettero uscire dalla ripetizione acritica di nozionismi anacronistici e furono costretti ad inseguirlo in un dibattito smitizzante più aperto e moderno, anche con l’ apporto di Moravia e Piovene . I funzionari del PCI non riuscivano a seguirlo e, invece di arricchirsi studiandone le motivazioni, tentarono di isolarlo.

Ma la bellezza poetica  più evidente della sua creatività  artistica è stata la produzione da regista. Suscitò la commozione e l’ ammirazione del mondo cattolico e del Vaticano, che l’ avversavano, con il sofferto film IL VANGELO SECONDO MATTEO.

Tutti i films sono pieni di poesia e richiami letterari. La macchina da presa era da lui  imbracciata  direttamente e le sue riprese personali  crearono uno stile.

La morte di Pasolini da tempo ha riportato il dibattito culturale e politico in uno pesante squallore. Gli intellettuali organici al sistema non escono fuori da circuiti ripetitivi, analisi scontate recitate all’ infinito fra aggreganti consorterie da salotto o accademiche. Tacciono sulle vere ragioni dei problemi gravi. Non osano dare il nome dei rei.

Come Internet da la parola, negata dalla stampa da rotativa, al popolo, Pasolini la diede a quelle stratificazioni sottoproletarie emarginate, i ragazzi di vita, che una piccola borghesia spocchiosa ed esibizionista disprezzava e di cui negava l’ esistenza.

Accogliere  nel proprio sentire  sociale la vita degli ultimi, storicizzarne il linguaggio con valenze letterarie, è equivalente  all’ accoglienza che le esperienze, le aspirazioni e le proposte soprattutto degli ultimi  trovano nell’ universo internettiano, ove nessuno  rimane isolato e senza  ascolto, poichè  gli internettiani  generosi sono prevalenti ed  amano correlarsi e donare il proprio tempo, i propri saperi, senza chiedere nulla all’ altro, di cui non conoscono censo, razza o religione, paghi soltanto dell’ afflato  solidaristico  dell’ inclusività, che è il sentimento fondante dell’  internettianesimo.

E Pasolini, in opposizione alla corrotta borghesia democristiana, che disprezzava a tal punto i diversi  da negarne l’ umanità, propose  “accattone”  ed il suo mondo di borgata  e ne descrisse le  pulsioni, il  linguaggio, la sofferta lotta per la sopravvivenza, spiazzando una società vanesia che non aiutava gli emarginati, ma attendeva che commettessero illegalità per enfatizzarle  a fini politici.  Nella scena finale, accattone  vive l’ uscita dalla vita come la liberazione  da una umanità ostile e ringhiosa che gli ha elargito solo disprezzo ed emarginazione. Una profonda commozione coinvolge  Pasolini in questa scena. Pervaso da una penetrante umanità, sente  l’ altro come se stesso. E’ empatia intensa, è internettianesimo.

francesco miglino

segretario partito internettiano

Annunci

LA DISTRUZIONE IN ATTO DELLA GRECIA SACCHEGGIATA DAI GIOCOLIERI DELLA FINANZA, SI SOMMA AL DISUMANO SPETTACOLO DEI BAMBINI GRECI SFIGURATI DALLA FAME E DALLA DENUTRIZIONE.

28 agosto 2012

 

LA DRAMMATICA SITUAZIONE  NON  ALLARMA I  NOSTRI PARLAMENTARI  CHE ASSISTONO ALLA SVENDITA DELLA SNAM  INDIFFERENTI AL SACCHEGGIO CHE E’ COMINCIATO ANCHE DA NOI.

ALMENO POTREBBERO  DIFENDERCI VOTANDO  LEGGI  FATTIBILI A COSTO ZERO  PER  OBBLIGARE LE BANCHE A RIAPRIRE I REGOLARI FINANZIAMENTI ALLE AZIENDE ED ALLE FAMIGLIE PER RILANCIARE LE PRODUZIONI E L’ ECONOMIA.

INVECE  TACCIONO E   VOTANO CON MAGGIORANZE BULGARE:

-LA CESSIONE DI SOVRANITA’ ALL’ EUROPA DELLE BANCHE;

-LE CONDIZIONI CHE NON POTREMO SOSTENERE PER IL PAGAMENTO DEL DEBITO, CHE PORTERA’ ALL’ AUMENTO SMISUTATO DELLE TASSE ED ALL’ ESPRIOPRIAZIONE DELLE CASE DEGLI ITALIANI;

-LA SVENDITA DEI NOSTRI PATRIMONI. 

COMPRENDIAMO PERCHE’ KENNEDY E’ STATO ED E’ IL PIU’ AMATO PRESIDENTE AMERICANO.

SI RIVOLSE DIRETTAMENTE AL SUO POPOLO PER  AVVERTIRLO DELL’ ESISTENZA DI ORGANIZZAZIONI SEGRETE E CHIEDERNE LA COLLABORAZIONE PER AVVERSARLE.

JOHN FITZGERALD KENNEDY AVVERTE IL SUO POPOLO DELLA PRESENZA SEGRETA DEI MALVAGI  E DELLE LORO CONGIURE SEGRETE .

“LA PAROLA SEGRETEZZA IN UNA SOCIETA’ LIBERA ED APERTA E’ RIPUGNANTE.

E NOI COME POPOLO CI SIAMO OPPOSTI INTRINSECAMENTE E STORICAMENTE ALLE SOCIETA’ SEGRETE , AI GIURAMENTI SEGRETI, ED ALLE RIUNIONI SEGRETE.

SIAMO DI FRONTE IN TUTTO IL MONDO AD UNA COSPIRAZIONE AGGUERRITA E SPIETATA CHE  PER ESPANDERE LA SUA SFERA D’ INFLUENZA UTILIZZA MEZZI COME L’ INFILTRAZIONE, L’ INVASIONE, LA SOVVERSIONE E L ‘ INTIMAZIONE INVECE DI DARE LIBERE ELEZIONI E LIBERE SCETLE.

E’ UN SISTEMA CHE HA RECLUTATO GRANDI  RISORSE UMANE  PER COSTRUIRE UNA MACCHINA OPERATIVA COORDINATA ALTAMENTE EFFICIENTE CHE ORGANIZZA OPERAZIONI MILITARI, DIPLOMATICHE , DI INTELLIGENZE NONCHE’  OPERAZIONI ECONOMICHE, SCIENTIFICHE E POLITICHE.

LE SUE AZIONI NON VENGONO FATTE CONOSCERE MA TENUTE SEGRETE. I SUOI ERRORI NON VENGONO RESI PUBBLICI MA TENUTI NASCOSTI, I SUOI DISSIDENTI NON VENGONO PRESI IN CONSIDERAZIONE MA RIDOTTI AL SILENZIO.

NESSUNA SPESA VIENE LIMITATA E NESSUN SEGRETO VIENE RIVELATO.

ECCO PERCHE’ IL LEGISLATORE ATENIESE SOLONE  INCORAGGIO’ LA PUBBLICA DISCUSSIONE DELLE CONTROVERSIE DECRETANDO CHE IL NASCONDERLE FOSSE UN CRIMINE CONTRO IL DIRITTO ALLA CONOSCENZA DI OGNI CITTADINO.

STO CHIEDENDO IL VOSTRO AIUTO PER ASSOLVERE IL DIFFICILISSIMO COMPITO DI INFORMARE ED ALLERTARE IL POPOLO AMERICANO. CONVINTO CHE  CON IL VOSTRO AIUTO L’ UOMO POSSA DIFENDERSI DA QUESTA MINACCIA E DIVENIRE QUELLO CHE L’ UOMO E’ NATURALE CHE SIA: LIBERO ED INDIPENDENTE.”

francesco miglino

segretario partito internettiano

JULIAN ASSANGE RIABILITA LA FUNZIONE SOCIALE DI INTERVENTO E DI CONTROLLO DEL GIORNALISMO D’ INCHIESTA SUI GOVERNI E SUI POTENTI.

23 agosto 2012

Quando i professionisti si allontanano dalla deontologia degli ordini professionali,  le civiltà scadono nell’ abbrutimento.

La mancanza di coraggio, il chiudere un occhio di fronte a plateali  ingiustizie,  ha svuotato completamente il ruolo civile del giornalismo.

Gli intessi precostituiti hanno comperato rotative e redazioni ed imbonito a suon di contanti  i professionisti della penna  al punto che hanno introiettato l’ autocensura.

Julian Assange è l’ unico  informatore  al mondo che sfida i poteri forti e che ci avverte delle storture, dei pericoli incombenti e delle trame contro tutti noi.

Il rigore dimostrato da Assange  nel garantire la segretezza alle fonti informative, lo ha reso referente di tutti coloro che da ogni angolo del globo, con documenti probanti, sentono il dovere morale di segnalare  un pericolo ed una congiura ingiusta.

I Presidenti degli Ordini Dei Giornalisti dovrebbero fare la fila all’ ambasciata ecuadoregna  per chiedere consigli ad Assange, in primo luogo del come si organizza una redazione nell’ era internettiana, e per  rivedere le credenziali necessarie per diventare  giornalista, professione che oggi è  palesemente  svilita da professionisti asserviti e corrotti senza alcuna passione per l’ inchiesta e la denuncia.

Assange deve essere protetto come un bene prezioso e raro di cui la nostra società ha organicamente bisogno poichè  e’ maestro del giornalismo che fornisce ai popoli disinformati le prove della corruzione delle proprie classi dirigenti, dei crimini ingiustificati, delle trame e dei  piani predatori contro pacifiche comunità e contro l’ umanità.

francesco miglino

segretario partito internettiano

L’ ONU DEVE PROTEGGERE ASSANGE E LA SUA FAMIGLIA. GRAZIE ALLA SUE INFORMAZIONI I DELEGATI ONU SONO VENUTI A CONOSCENZA DI ESSERE AL CENTRO DI PERICOLOSE ATTENZIONI.

23 agosto 2012

dai dispacci ufficiali si apprende:

Gli Usa hanno chiesto ai loro diplomatici di rubare materiale umano e informazioni personali ai funzionari Onu e ai gruppi che difendono i diritti umani, tra cui il Dna, le impronte digitali, la scannerizzazione dell’iride, i numeri delle carte di credito, le password su Internet e le foto identificative, in violazione di qualsiasi trattato internazionale. Presumibilmente anche i diplomatici Onu australiani ne sono stati vittime.”

NELL’ERA INTERNETTIANA, JULIAN ASSANGE, CON IL GIORNALISMO D’ INCHIESTA, RIDONA ALLA LIBERA INFORMAZIONE LA DIGNITA’ DI SCRIVERE LA STORIA.

22 agosto 2012

JULIAN ASSANGE, SVELANDO CONGIURE, ASSASSINII, PROGETTI DI INVASIONE, DI DISTRUZIONE E DI ACCAPARRAMENTO DEI BENI DI ALTRI POPOLI, HA DI FATTO DIMOSTRATO LA FONDATEZZA DELLA DRAMMATICA DENUNCIA-APPELLO AL POPOLO AMERICANO DI JHON FITZGERALD KENNEDY.

***************************************************

APPELLO AL POPOLO AMERICANO DI JOHN FITZGERALD KENNEDY

“LA PAROLA SEGRETEZZA IN UNA SOCIETA’ LIBERA ED APERTA E’ RIPUGNANTE.

E NOI COME POPOLO CI SIAMO OPPOSTI INTRINSECAMENTE E STORICAMENTE ALLE SOCIETA’ SEGRETE , AI GIURAMENTI SEGRETI, ED ALLE RIUNIONI SEGRETE.

SIAMO DI FRONTE IN TUTTO IL MONDO AD UNA COSPIRAZIONE AGGUERRITA E SPIETATA CHE  PER ESPANDERE LA SUA SFERA D’ INFLUENZA UTILIZZA MEZZI COME L’ INFILTRAZIONE, L’ INVASIONE, LA SOVVERSIONE E L ‘ INTIMAZIONE INVECE DI DARE LIBERE ELEZIONI E LIBERE SCETLE.

E’ UN SISTEMA CHE HA RECLUTATO GRANDI  RISORSE UMANE  PER COSTRUIRE UNA MACCHINA OPERATIVA COORDINATA ALTAMENTE EFFICIENTE CHE ORGANIZZA OPERAZIONI MILITARI, DIPLOMATICHE , DI INTELLIGENZE NONCHE’  OPERAZIONI ECONOMICHE, SCIENTIFICHE E POLITICHE.

LE SUE AZIONI NON VENGONO FATTE CONOSCERE MA TENUTE SEGRETE. I SUOI ERRORI NON VENGONO RESI PUBBLICI MA TENUTI NASCOSTI, I SUOI DISSIDENTI NON VENGONO PRESI IN CONSIDERAZIONE MA RIDOTTI AL SILENZIO.

NESSUNA SPESA VIENE LIMITATA E NESSUN SEGRETO VIENE RIVELATO.

ECCO PERCHE’ IL LEGISLATORE ATENIESE SOLONE  INCORAGGIO’ LA PUBBLICA DISCUSSIONE DELLE CONTROVERSIE DECRETANDO CHE IL NASCONDERLE FOSSE UN CRIMINE CONTRO IL DIRITTO ALLA CONOSCENZA DI OGNI CITTADINO.

STO CHIEDENDO IL VOSTRO AIUTO PER ASSOLVERE IL DIFFICILISSIMO COMPITO DI INFORMARE ED ALLERTARE IL POPOLO AMERICANO. CONVINTO CHE  CON IL VOSTRO AIUTO L’ UOMO POSSA DIFENDERSI DA QUESTA MINACCIA E DIVENIRE QUELLO CHE L’ UOMO E’ NATURALE CHE SIA: LIBERO ED INDIPENDENTE.”

francesco miglino

segretario partito internettiano

“UN UOMO FA QUELLO CHE E’ SUO DOVERE FARE, QUALUNQUE SIANO LE CONSEGUENZE, QUALUNQUE SIANO GLI OSTACOLI, I PERICOLI O LE PRESSIONI. QUESTA E’ LA BASE DI TUTTA LA MORALITA’ UMANA.” (John Fitzgerald Kennedy)

22 agosto 2012

*********************************

Assange, gigante dell’ informazione, apostolo dell’ internettianesimo, espone la propria vita alla vendetta dei malvagi per allertare la coscienza civile del mondo denunciando coloro che,   in violazioni delle civili costituzioni degli stati,  si sono macchiati e si macchiano di crimini orrendi e  progettano di devastare la pacifica convivenza di interi popoli per sottometterli e depredarli. 

** francesco miglino** segretario partito internettiano

MICHELLE OBAMA INVITA IL PARTITO INTERNETTIANO A PARTECIPARE ALLA CAMPAGNA ELETTORALE.

17 agosto 2012

MICHELLE OBAMA SCRIVE AL SEGRETARIO DEL PARTITO INTERNETTIANO

 Michelle Obama info@barackobama.com rispondi a: info@barackobama.com
a: francesco miglino <partitointernettiano@gmail.com>
data: 16 agosto 2012 19:41oggetto: Francesco: Be my guest for the conventionproveniente da: bounce.bluestatedigital.comfirmato da: barackobama.com

Francesco —

Four years ago, Barack stood on a stage at the Democratic National Convention in Denver. He accepted our party’s nomination, and then told our country what he intended to do as President.

Let’s think for a second about what’s happened since then.

Our businesses have added 4.5 million jobs in the last 29 months. The typical middle-class family has saved $3,600 in tax cuts over his first term. We passed historic health care reform. The war in Iraq has ended. It’s now easier for women to fight for equal pay for equal work. And gay and lesbian service members can no longer be denied a place in our nation’s military because of who they are or who they love.

But we’ve got to finish what we started. Soon we’re gathering for our convention in Charlotte — and Barack and I would like to meet a few of you there.

Pitch in $3 or whatever you can to help build this campaign in these last 82 days — and you’ll be automatically entered to be our personal guest in Charlotte.

This is a pretty amazing opportunity. The campaign will fly you and a guest to Charlotte and cover your hotel for the three nights you’re there. And each night, you’ll get some of the best seats in the house to watch the big speeches.

You’ll meet Barack, and during his speech on Thursday night, I’d like you to sit with me.

This is going to be an amazing event for our campaign. There is truly only one like it.

So enter for your chance to join us now — and I hope we’ll see you in Charlotte in a few weeks:

https://donate.barackobama.com/Charlotte

Are you as fired up as I am?

Michelle

A MICHELLE OBAMA IL PARTITO INTERNETTIANO CHIEDE DI INCITARE BARACK OBAMA AD ENTRARE NELL’ ERA INTERNETTIANA  AFFERMANDO LA COSTITUZIONE AMERICANA COME FECERO ABRAMO LINCOLN, FRANKLIN DELANO ROOSEVELT, JOHN FITZGERALD KENNEDY.


Gentilissima Michelle,

La ringrazio cordialmente per le ragioni politiche che motivano l’ invito a partecipare alla campagna elettorale,  invito che ho accolto con vivo gradimento, ma che per il momento non mi è possibile onorare con la partecipazione diretta per pregressi ed urgenti impegni presi per soccorrere l’ infanzia greca devastata dal collaudato sistema della grande finanza che indebita i popoli privi di sovranità monetaria per impoverirli e depredarli .

Oggi in Europa operano gli stessi gruppi finanziari che hanno distrutto e distruggono l’ esistenza di quei milioni di americani che hanno votato Barack Obama affinchè li difendesse dalle ingiustizie e dallo strapotere distruttivo della finanza che ancora oggi detta legge gettando nella paura di un avvenire incerto milioni di famiglie americane.

Il popolo di internet, con i propri contributi, ha voluto che Barack Obama fosse liberato dalla sudditanza alle lobbies ed alle banche e che applicasse i principi della Costituzione Americana sedendo fra i grandi Presidenti che hanno amato ed emancipato gli Stati Uniti d’ America,

DEDALO ROOSEVELT che nel congresso del 6 gennaio 1941, conclamò le quattro libertà fondamendali: libertà di parola, libertà di credo, libertà dal bisogno e libertà dalla paura;

JOHN FITZGERALD KENNEDY, che con L’ ORDINE ESECUTIVO 11110  FIRMATO il 4 GIUGNO 1963 riaffermò la sovranità monetaria che appartiene al popolo americano come stabilito dalla Costituzione americana e dal Congresso.

Gentile Michelle, le stratificazioni sociali americane che hanno votato Suo marito vogliono che Barack Obama sia un grande presidente e dia un segno di essere determinato con fermezza alla realizzazione dei principi di civiltà della Costituzione Americana contro gli abusi e le violazioni della finanza e delle banche che avviliscono impunemente e da troppo tempo la vita degli americani ed ora anche la vita dei popoli europei.

Grazie

Francesco

BARACK OBAMA INVITA IL PARTITO INTERNETTIANO A SOSTENERE LA CAMPAGNA ELETTORALE. AD OBAMA SI CHIEDE DI ESSERE UN GRANDE PRESIDENTE DELL’ ERA INTERNETTIANA, DI IMPUGNARE LA COSTITUZIONE E LIBERARE IL POPOLO AMERICANO DAGLI ABUSI DEI MALVAGI PARASSITI DELLA FINANZA PREDATORIA.

16 agosto 2012

EGREGIO PRESIDENTE BARACK OBAMA,
LE DONAZIONI DI MILIONI DI INTERNETTIANI AMERICANI, DI TUTTI I CETI SOCIALI, CHE CON EMPATIA FINANZIANO LA SUA CAMPAGNA ELETTORALE,  L’ HANNO LIBERATA DALLA SUDDITANZA ALLE LOBBIES, ALLA FINANZA  ED ALLE BANCHE.

LEI HA LA TITOLARITA’ DI IMPUGNARE LACOSTITUZIONE AMERICANAE LIBERARE  IL SUO POPOLO DALL’ INSOPPORTABILE CARICO DELPARASSITISMO FINANZIARIOCHE AFFLIGGE  LA VITA E LA PACIFICA CONVIVENZA DELLE SOCIETA’.

LE FAMIGLIE AMERICANE ROVINATE DALLE NUMEROSE BOLLE SPECULATIVE SI SONO RIVOLTE A LEI CON FIDUCIA PER ESSERE DIFESE, INVECE E’ STATO COMMESSO IL GRAVISSIMO ERRORE POLITICO DI RIFINANZIARE LE BANCHE SENZA NAZIONALIZZARLE.

PER GUADAGNARE LA FIDUCIA ED I VOTI DELLA WORKING CLASS E DELLA MIDDIE CLASS E’ URGENTE USCIRE DALLE PROMESSE E DARE PROVE DI VOLER VERAMENTE CAMBIARE CON FATTIBILI E CORAGGIOSE SCELTE ISTITUZIONALI . ATTIVANDO

L’ ORDINE ESECUTIVO 11110  FIRMATO il 4 GIUGNO 1963 DA JOHN FITZGERALD KENNEDY

PER RESTITUIRE AGLI AMERICANI  IL DONO PIU’ BELLO CHE POSSA AVERE UN POPOLO PER RIPRENDERSI, EVITARE ALTRE CRISI E PROGETTARE IL PROPRIO FUTURO:LA SOVRANITA’ MONETARIA.

SCRIVA IL SUO NOME FRA I GRANDI PRESIDENTI AMERICANI, LIBERANDO L’ AMERICA DAL PARASSITISMO FINANZIARIO, STAMPANDO, SEGUENDO L’ ESEMPIO KENNEDY, DOLLARI LEGALI SU CUI CI SIA SCRITTO: THE UNITED STATES OF AMERICA COME LEGITTIMAMENTE STABILITO DALLA COSTITUZIONE AMERICANA E DAL CONGRESSO.

CONCRETIZZI LE SUE PROMESSE DI DIFENDERE I RISPARMIATORI IMPOVERITI DALLE BANCHE RIPRISTINANDO LA GLASS-STEAGALL ACT.

AUGURI.

francesco miglino

segretario del partito internettiano

http://www.partitointernettiano@gmail.com


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: