PUR SAPENDO CHE L’ ITALIA E’ OGNI GIORNO  INESORABILMENTE SPINTA VERSO IL BARATRO DAL COLLAUDATO  METODO DELLA MONETA A DEBITO – SCIENTIFICAMENTE CONCEPITO DALLA FINANZA PREDATORIA PER DISTRUGGERE LE ECONOMIE, COME   GIA’ AVVENUTO IN  GRECIA E SPAGNA-  I GIORNALISTI NOSTRANI ASSERVITI ALLE TESTATE PADRONALI EVITANO ACCURATAMENTE DI ALLERTARE GLI ITALIANI E DI DENUNCIARE LE GRAVISSIME  RESPONSABILITA’ DEI TRADITORI CHE  HANNO CEDUTO LE NOSTRE SOVRANITA’ SENZA  AVERNE TITOLO, SENZA CIOE’ AVER  CONSULTATO IL POPOLO ITALIANO  CON UN  REFERENDUM DOVUTO.

Siamo stati in Grecia ed abbiamo visto quello che viene fatto al popolo greco che ha avuto la sventura di aderire all’ Euro.

L’ Europa non ha una moneta sovrana, la cui stampa è stata   affidata ad un gruppo di banche  amiche private  che la  forniscono ai vari stati a debito, tramite la mediazione bancaria

Cioè, i signori della finanza  stampano una carta filigranata il cui costo complessivo è di 0.3 centesimi di euro, ci scrivono sopra 500 € e tu t’ indebiti con loro di 500 € + gli interessi.

Più hai bisogno di moneta e più t’ indebiti. Costoro, quando si accorgono che sei indebitato al punto da non poter restituire quanto preso in prestito, arrivano e ti sequestrano gli enti di stato, i servizi sociali, i monumenti e la tua casa.

Chi, asservito alle banche, senza consultarci con un referendum, ha privato l’ Italia della possibilità di emettere moneta propria, in base ai bisogni, e ci ha invece indebitato con la BCE, che è una banca estera, ci ha rovinato la vita per decenni.

Solo se il popolo capirà la illegittimità dei giochi della finanza e si ribellerà, dal basso, potremo evitare un avvenire terribile.

Andate in Grecia per capire il dramma di un popolo e la crudeltà di coloro che lo hanno condannato alla stessa sorte che  – è scientificamente provato –  fra poco    toccherà anche a noi.

Cosa dovremo fare ai politici che hanno lasciato che ciò accadesse e che, ancora oggi, non solo non fanno nulla per difenderci da questo amaro percorso, ma sono solidali con i carnefici ?

francesco miglino

segretario del partito internettiano

http://www.partitointernettiano.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: