Archive for novembre 2012

NEANCHE LA RESPONSABILITA’ DIRETTA DEI PUBBLICI AMMINISTRATORI E’ STATA APPROVATA DAL GOVERNO TECNICO PER AIUTARE LE IMPRESE

29 novembre 2012

BENCHE’ CONOSCANO I DANNI CHE LA BUROCRATIZZAZIONE DI OGNI PRATICA PROCURA AL PROGRESSO DEL NOSTRO PAESE, NEANCHE LA RESPONSABILITA’ PERSONALE E DIRETTA DEI PUBBLICI AMMINISTRATORI E’ STATA PROPOSTA DAL GOVERNO DEI TECNICI.

13 ottobre 2012

GLI INDUSTRALI  NON HANNO MAI FATTO UNA BATTAGLIA MIRATA ED EFFICACE CONTRO LA DISCREZIONALITA’  DELLA BUROCRAZIA BENCHE’ SIA  NOTO CHE LE PRATICHE DAI TEMPI LUNGHI SI VELOCIZZANO A COLPI DI MAZZETTE. 
MOLTE AZIENDE SONO SCORAGGIATE AD INVESTIRE PER L’ IMPOSSIBILITA’ DI PROGRAMMARE CAUSA  LA MANCANZA DI RISPOSTE IN TEMPI CERTI ALLE CERTIFICAZIONI IMPOSTE.
DA DECENNI GLI IMPRENDITORI ATTENDONO UNA LEGGE CHE RENDA RESPONSABILI IN SOLIDO I DIRIGENTI DEI VARI UFFICI STATALI CHE SI CONCEDONO LA LIBERTA’ DI NON RISPONDERE IN TEMPI REALI ALLE DOMANDE DELLE IMPRESE INCURANTI DI CALPESTARE DIRITTI E CAUSARE GRAVI DANNI NON SOLO ALL’ IMPRESA MA A TUTTO IL PAESE.
URGE L’ INTRODUZIONE DI UN VINCOLO PRODUTTIVO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PARAMETRATO AGLI  STANDARD  DEI PAESI EUROPEI PER INCORAGGIARE I CREATORI DI NUOVI POSTI DI LAVORO AD INVESTIRE.

LA CERTIFICAZIONE BUROCRATICA, CHE HA RAGGIUNTO LIVELLI PAROSSISTICI IN ITALIA, E’ CONCEPITA DAI POLITICI CORROTTI CHE UTILIZZANO DA DECENNI  LA TECNICA DI NEGARE I DIRITTI PER POI CONCEDERLI COME FAVORE CLIENTELARE A PAGAMENTO.

E’ NOTORIA LA PRATICA DANNOSISSIMA ED UMILIANTE DALL’ INGIUSTIFICATA LUNGAGGINE BUROCRATICA  CHE E’ COSTRETTO A SUBIRE CHIUNQUE VOGLIA INIZIARE UNA ATTIVITA’  IMPRENDITORIALE .

QUESTA INCIVILE ED IMPUNITA ANOMALIA PRATICATA DAI NOSTRI DIPENDENTI CONFLIGGE CON L’ ACCOGLIENZA CHE ALTRI PAESI CIVILI RISEVANO AGLI IMPRENDITORI CHE SONO INCORAGGIATI, FINANZIATI,FORNITI DI OGNI OCCORRENZA IN POCHI GIORNI.

IL CASO PENATI DOVREBBE FAR SERIAMENTE RIFLETTERE CHI HA A CUORE IL NOSTRO PAESE.

IN ASSENZA DI REGOLE E TEMPI IN CUI I PUBBLICI AMMINISTRATORI SONO OBBLIGATI A DARE RISPOSTE MOTIVATE, GLI IMPRENDITORI CHE CREANO BENI REALI E  POSTI DI LAVORO, VENGONO  SOTTOPOSTI  AD ANGHERIA, ABUSI, VESSAZIONI SINO A CHE, PER EVITARE ULTERIORI DANNI NON  ACCETTANO “ACCOMODAMENTI” CHE TUTTI CONOSCONO.

IL TUTTO AVVIENE SENZA CHE  I FUNZIONARI, CHE SPESSO ESEGUONO GLI ORDINI DEI POLITICI DI TURNO, SIANO CHIAMATI A RISARCIRE  IN PROPRIO  I DANNI PROCURATI SIA AGLI IMPRENDITORI  CHE ALLA SOCIETA’.

FRANCESCO MIGLINO

IL SUPPORTO SIA IN VOLONTARIATO CHE IN CONTRIBUTI DA PARTE DEL POPOLO DI INTERNET RENDE OBAMA LIBERO DA QUALSIASI SUDDITANZA ALLE CORPORATIONS E AGLI STAMPATORI DI DOLLARI A DEBITO. ***OBAMA PUO’ RICONSEGNARE ALL’ AMERICA LE SOVRANITA’ COSTITUZIONALI USURPATE COME VOLUTO DAL PIU’ AMATO PRESIDENTE DEGLI U.S.A: KENNEDY.

19 novembre 2012
Democrats 2012
15 nov (4 giorni fa)

a me

Francesco — if you’re reading this email, you were probably pretty darn happy watching this:

But it gets better. Because of your support, a bunch of awesome House Democrats won, too! Like this veteran in Illinois:

She beat this guy:

These New Hampshire Republicans voted for a bill defunding Planned Parenthood. We got rid of them:

And replaced them with these two Democratic Congresswomen:

(In fact, we defeated every single Republican in New England!)

Remember the Castro brothers from the Democratic Convention? Joaquin’s coming to Congress! (he’s the one on the right)

You even made history: minorities and women make up the majority of the Democratic Caucus — a first for either party!

You stood up to the Republicans, the billionaires, and Chevron — and you beat ‘em. We’re consistently in awe of your commitment to this cause, and we can’t thank you enough.

Thanks again! (and again!)

The DCCC team

P.S. This is just the tip of the iceberg! Check out all 49 new Democratic Members of the House >>

Democrats 2012
15 nov (4 giorni fa)

a me

 

LE OLIGARCHIE DELLA CIVILE EUROPA NON AVVERSANO LA VIOLENZA DEI PORTATORI DELL’ ILLECITO E DISUMANO GIOCO MONETARIO E VILMENTE TOLLERANO CHE, AL SANGUE DI MIGLIAIA DI CITTADINI GRECI, PORTOGHESI, SPAGNOLI ED ITALIANI INDOTTI A DARSI LA MORTE NEL MODO PIU’ ATROCE, SI AGGIUNGANO NUOVI SUICIDI.

17 novembre 2012

NEL SILENZIO COMPLICE DELL’ EUROPA DEGLI ISTITUTI MORALI E GIURIDICI, CONTRO COLORO CHE OPERANO  LA DISTRUZIONE DEGLI EQUILIBRI RELAZIONALI E LA VIOLAZIONE DEGLI ORDINAMENTI COSTITUZIONALI, SI E’  LEVATA LA VOCE DELLA CHIESA ANGLICANA CHE, PER BOCCA DEL SUO VESCOVO,  HA  PUBBLICAMENTE DENUNCIATO  I  MANDANTI DI TALE DEVASTAZIONE CHE SOLTANTO I POPOLI ALLERTATI DA UNA LIBERA E CORRETTA INFORMAZIONE  POSSONO FERMARE.

francesco miglino

http://www.partitointernettiano.it

“MA VOI, BANCHIERI, PERCHE’ SIETE COSI’ AVIDI ?” RIMPROVERA L’ ARCIVESCOVO DI CANTERBURY JUSTIN WELBY ESSENDO ESPERTO DI DERIVATI, SWAPS, FUTURES E DEL VARIEGATO MONDO DELLE OFFERTE SPECULATIVE BANCARIE.

16 novembre 2012

Forse un competente progetto del vescovo anglicano potrebbe riuscire a riformare il sistema bancario inglese, dando anche  un esempio a  religiosi di fede diversa affinché ricorrano a tutta la loro autorità  per modificare il rapportarsi della finanza con il tessuto sociale.

La emissione e la funzione della moneta deve essere completamente rivista alla luce delle devastazioni subite da intere nazioni a causa di politiche monetarie che hanno artatamente  prodotto recessione, disoccupazione, avvilimento e disperazione sino all’ induzione al suicidio.

Le migliaia di Europei che si sono tolti la vita in questi ultimi tempi pesano sulla coscienza  di coloro che direttamente hanno messo in moto il perverso processo della moneta a debito, ma anche   di coloro che chiudono gli occhi su questa ingiustificata  tragedia, che potrebbe essere reversibile, se fossero resi noti  i responsabili e denunciate le illegittime motivazioni del loro agire.

Francesco Miglino

“MA VOI BANCHIERI PERCHE’ VI ARRICCHITE SPECULANDO CON I SOLDI DEGLI ALTRI?” IL VESCOVO ANGLICANO JUSTIN WELBY DENUNCIA L’ AGIRE DELLE BANCHE. DAL MONDO RELIGIOSO ITALIANO SI LEVI LA CONDANNA ALL’ AVIDITA’ DELLE BANCHE RESPONSABILI DELL’ AVVILIMENTO DISUMANO CHE ATTRAVERSANO I POPOLI EUROPEI GETTATI IN MISERIA DALLA MONETA A DEBITO.

16 novembre 2012

I bailammatori della disinformazione infinita, che ammorbano con argomenti distrattori la mente degli italiani particolarmente disorientati dalla crisi,  potrebbero prendere spunto dalle considerazioni dell’ arcivescovo anglicano che:

– in un intervento su “Etica e Finanza” evoca le rovine della Cattedrale di Coventry dopo la seconda guerra mondiale paragonandole alle rovine che la finanza predatoria causa attualmente alle nazioni ed ai popoli;

– per  esperienza diretta nella gestione dei derivati, in qualità di “trader” aveva previsto le bolle speculative e la crisi finanziaria e descrive  le motivazioni che hanno portato alla crisi di oggi;

– invita i governi a dare supporto solo a quelle  banche ed istituti  finanziari che hanno un esplicito indirizzo sociale nell’ aiutare le imprese e le famiglie ;

– invita a punire le banche e gli istituti finanziari che non perseguono fini sociali ma solo speculativi;

– invita a considerare la riconversione della finanza come punto di partenza  per la creazione di una società che mira a sostenere il sociale e coloro che hanno più bisogno;

-denuncia l’ attività frenetica della finanza speculativa come responsabile dei danni alla gente  ed invita gli uomini di buona volonta’ ad impegnarsi affinchè,  la finanza  dannosa ed inutile, sia  gestita con spirito di servizio proprio come concepito nell’ enciclica Caritas in Veritate.

Francesco Miglino

NANCY PELOSI CI SCRIVE DOPO LA VITTORIA DEI DEMOCRATICI AMERICANI.

10 novembre 2012
 Nancy Pelosi dccc@dccc.org  
rispondi a:  dccc@dccc.org
a:  francesco miglino <partitointernettiano@gmail.com>
data:  10 novembre 2012 00:41
oggetto:  Thank you
proveniente da:  bounce.bluestatedigital.com
firmato da:  dccc.org

Francesco —

I wanted to say thank you for your support and enthusiasm.

Republicans had promised to make double-digit gains. Instead, we picked up at least 7 seats and were able to roll back the Tea Party wave.

Next week we will welcome a new Democratic Caucus where — for the first time in Congressional history — the majority will be women and minorities. We expect to have 61 women, 43 African Americans, 27 Hispanics, 10 Asian Americans and 6 LGBT Americans in our Caucus.

Our larger, more diverse Caucus — at least 200 Members strong — will play a greater role in support of President Obama and our colleagues in the Senate. We pledge to work alongside the President and stand ready to work across the aisle to move our nation forward and address the American people’s top priorities: creating jobs, growing the economy, strengthening the middle class and protecting Medicare.

We remain focused on reigniting the American Dream, building ladders of opportunity for anyone willing to work hard, take responsibility and play by the rules.

I cannot thank you enough for your efforts that ensured our success, enabling us to outrecruit, outraise and outmoblize House Republicans. Because of our work together, we elected talented, dynamic and diverse Democratic candidates and helped protect incumbents in tough races.

Thank you again for your tremendous support.

Nancy

GRAZIE ALLE SPIEGAZIONI DELLA STAMPA LIBERA FU POSSIBILE RIBELLARSI ALLE ESOSE TASSE DELL’ INGHILTERRA E SCRIVERE LA COSTITUZIONE AMERICANA.

7 novembre 2012

Se tu sai che ci sono dei criminali in cantina che stanno picconando le fondamenta del tuo condominio per farlo crollare e sai che le crepe che si producono nei vari appartamenti sono prodotte dalle picconate, sei un vile asservito se per corruzione nascondi agli altri inquilini il progetto dei demolitori e sei un delinquente se, addirittura, al manifestarsi delle crepe nei vari appartamenti, istighi i condomini danneggiati ad incolparsi a vicenda.

La maggioranza degli informatori italiani per viltà o corruzione, benché sia lucidamente al corrente che autentici predatori della finanza stanno picconando i nostri ordinamenti e distruggendo la nostra vita, non solo non ci avverte ma istiga le varie categorie sociali a litigare fra loro e ad incolparsi a vicenda per quel costante e programmato scivolamento verso il baratro messo scientificamente in atto dalla finanza predatoria e diretto dai suoi affiliati.

La palma della doppiezza spetta ai giornalisti che portano nomea di difendere gli interessi della gente che li segue fiduciosa, ma, invece di guidarla nel capire le ragioni del disastro e del come difendersi da coloro che lo stanno portando a termine, la distraggono cinicamente parlando di “ altro”, talmente inconcludente da sfociare solitamente in uno scomposto ed umiliante accavallarsi di flatus vocis.

Tutta l’ azione distrattoria è a favore dei predoni, che sotto i nostri occhi, visto che nessuno è allertato per opporsi, devastano in tutta tranquillità  l ‘Europa.

E’ terribile constatare che siamo in guerra, verificare che stanno distruggendo la tua esistenza e vedere che, chi credavamo democratico, nel momento del pericolo ti debilita , non informandoti sulle sembianze e sulle azioni del nemico.

francesco miglino.

IL PARTITO DEMOCRATICO AMERICANO RINGRAZIA IL SEGRETARIO DEL PARTITO INTERNETTIANO

7 novembre 2012
 Democrats 2012 dccc@dccc.org
rispondi a:  dccc@dccc.org
a:  francesco miglino <partitointernettiano@gmail.com>
data:  07 novembre 2012 04:17
oggetto:  Thank you, Francesco
proveniente da:  bounce.bluestatedigital.com
firmato da:  dccc.org

Francesco —

As we watch the results roll in, we just wanted to take a moment to say thank you! Your support has allowed us to take on Republican Super PAC attacks, get the facts out to millions of voters, turn out Democratic voters in too-close-to-call races, and shatter every grassroots fundraising record we have. Just take a look:

Remember when we heard that Chevron pumped $2.5 million into Boehner’s Super PAC? Since then, more than 200,000 of you helped us raise nearly $7 million to fight back. That’s just in 2 weeks! It’s just one example of how you’ve made a huge difference in this campaign.

We can’t thank you enough for everything you’ve done to lead Democratic candidates to victory!

Thanks for all that you do.

Democrats 2012

P.S. You can get election night updates by liking us on Facebook or following us on Twitter.

MENTRE SANTORO DIRIGE L’ ORCHESTRA DEL BAILAMME STRIDULO DEI SOLITI POLLI DI RENZO, FRANCO ABRUZZO, GIORNALISTA PER LA COSTITUZIONE, CI RAGGIUNGE SU TWITTER PER FORNIRCI I DATI SU CUI RIFLETTERE PER OPPORCI ALLE QUOTIDIANE SPALLATE VERSO LA DERIVA.

2 novembre 2012

http://www.francoabruzzo.it – Giornalisti per la Costituzione
Roma, 4 luglio 2012. Meno travet, ospedali, auto blu. Ma anche tribunali, militari, armamenti. La ‘mappa dei tagli della spending review e’ ormai definita. Almeno stando alle ultime

bozze che circolano. E domani il Cdm scegliera’ tra le diverse misure. Tranne quelle che riguardano le province che arriveranno solo in una fase successiva, forse con un decreto ad agosto. E non ci sara’ (anche se e’ presente nelle bozze) il blocco delle tariffe.

Ecco intanto la mappa dei tagli.

– AUMENTO IVA ‘SOSPESO’: Sospensione per il 2012

dell’incremento dell’iva e riduzione dell’incremento dal 2013.

– ASCIA SU AUTO BLU: Le spese non potranno superare il 50% di

quelle sostenute nel 2011.

– TAGLIO AI TRAVET MA SENZA FORNERO: Taglio del 10% ai

dipendenti pubblici e del 20% ai dirigenti. Ma in deroga alle

regole della riforma Fornero per evitare il gli esodati.

– TUTELA PER ALTRI 55MILA ESODATI: La norma non compare in tutte le bozze. Ma in un testo c’e’ un intero articolo dedicato alla tutela degli ulteriori 55mila esodati oltre ai 65.000 gia’ salvaguardati.

– MENO SPAZIO PER TRAVET: Meno uffici e razionalizzazione degli spazi pro-capite.

– DIMAGRISCONO BUONI PASTO: Non potranno superare 7 euro.

– OBBLIGO FERIE: Le ferie dovranno essere godute. Non potranno essere monetizzate.

– CHIUSO A FERRAGOSTO: Gli uffici chiuderanno nella settimana di ferragosto e in quella tra Natale e Capodanno.

– STOP CONCORSI PER DIRIGENTI: Sospensione concorsi per l’accesso alla prima fascia dirigenziale.

– SOLO INFORMATIVA A SINDACATI: In caso di revisione degli organici i sindacati saranno solo informati, anche dopo.

– STOP PERMESSI SINDACALI: Taglio del 10% sui permessi retribuiti.

– COMPENSI CAF: Scende da 14 a 13 euro per dichiarazione.

– PATRONATI: Taglio del 10% ai trasferimenti.

– DA SANITA’ RISPARMI 5 MLD: Arrivano tagli per 5 mld al fondo sanitario da qui al 2014.

– MENO MINI-OSPEDALI: Riconvertiti o chiusi i piccoli ospedali (sotto i 120 posti). Saltano 18.000 posti letto.

– STRETTA SU FARMACI: Stratta su farmaci ed acquisti del servizio sanitario.

– TAGLI A REGIONI: 700 mln per il 2012 e 1 mld dal 2013.

– TAGLI A COMUNI: 500 mln per il 2012 e -2 mld dal 2013.

– TAGLI A PROVINCE: 500 mln per il 2012 e -1 mld dal 2013.

– VIA PROVINCE ARRIVANO CITTA’ METROPOLITANE: Via molte province (ne resterebbero 61 rispetto a 110 attuali). Ma non ora, forse in un dl ad agosto. Arrivano le citta’ metropolitane.

– MENO TRIBUNALI: Finora le ipotesi circolate sui tagli prevedono la chiusura di una trentina di tribunali, di 37 procure e di 220 sedi distaccate.

– SUPERPREFETTURE: Arrivano le superprefetture. Gli uffici territoriali dello Stato del Comune capoluogo di Regione assorbiranno le funzioni di tutte le amministrazioni periferiche

che hanno sede nella stessa regione.

– CALA SPESA UNIVERSITA’: Taglio di 200 milioni.

– AUMENTA SPESA SCUOLE NON STATALI: Piu’ 200 milioni.

– IMMOBILI DIFESA: Semplificazione delle procedure di vendita degli alloggi del Ministero della difesa.

– MISSIONI PACE: Sforbiciata da 8,9 milioni.

– TAGLIO AD ARMAMENTI: Scende di 100 milioni il fondo.

– URANIO IMPOVERITO: Taglio 10 milioni.

– MENO MINI-NAJA: Taglio di 5,6 milioni.

– MENO MILITARI: Si prevede il taglio in misura non inferiore al 10% del totale degli organici delle forze armate.

– SOLO ACQUISTI ON LINE: Oppure si rischia la nullita’ dei contratti stipulati. Per alcuni settori, tipo l’istruzione, arriva un mercato ad-hoc. Arriva anche la possibilita’ del

diritto di recesso se la spesa supera quella fissata da Consip.

– CDA PUBBLICI: Potranno avere al massimo 3 membri. E stop alle assunzioni.

– CANONI BLOCCATI: Blocco degli adeguamenti Istat per i canoni dovuti dalle Amministrazioni. I canoni potranno essere rinegoziati.

– MENO ONERI PER CHI PUBBLICA SU GIORNALI: Taglio alla pubblicazione dei bandi sui giornali.

– ENTI MINORI SENZA PERSONALITA’: Revoca della personalita’ giuridica nei confronti degli enti di minor dimensione.

– AGGIO EQUITALIA: Potrebbe scendere di un altro 4%.

– RIORGANIZZAZIONE CNR: L’Istituto nazionale di ricerca metrologica, la Stazione zoologica Anton Dohrn, l’Istituto italiano di studi germanici e l’Istituto nazionale di alta matematica sono soppressi. Passano al Cnr. (ANSA).

Editore/proprietario/direttore: Francesco Abruzzo – via XXIV Maggio 1 – 20099 Sesto San Giovanni (MI) – telefono-fax 022484456 – cell. 3461454018
Provider-distributore: Aruba.it SpA (www.aruba.it) – piazza Garibaldi 8 / 52010 Soci (AR) – Anno VII Copyright © 2003

Realizzazione ANT di Piccinno John Malcolm – antconsultant@gmail.com


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: