PER EVITARE IL DISASTRO STUDIARE ED ANALIZZARE LAICAMENTE LA CRUDA REALTA’ E CAPIRE COSA STANNO FACENDO CONTRO DI NOI.

ESISTONO ITALIANI, ANCHE COLTI, CHE ABBRACCIANO E RIPETONO ACRITICAMENTE DISCORSI DEMAGOGICI E SLOGAN DEI LORO PARTITI SENZA ANALIZZARE LA REALTA’. GRAZIE A QUESTI “ABBARBICATI” NON POSSIAMO DIFENDERCI COME GLI ISLANDESI.
GLI ISLANDESI NON HANNO ACCETTATO DI ESSERE RIDOTTI IN MISERIA PER DECENNI DALLO SPAURACCHIO DEL DEBITO PUBBLICO. SI SONO UNITI, HANNO STUDIATO, HANNO COMPRESO LE RAGIONI ED IDENTIFICATO I RESPONSABILI CHE VOLEVANO RIDURLI IN MISERIA.
AI POLITICI CORROTTI CHE AVEVANO VOTATO LEGGI PER COSTRINGERLI A PAGARE IL DEBITO CONTRATTO DALLE BANCHE HANNO RISERVATO LA GALERA.
Constatare che i nostri governanti, benché vi sia liquidità giacente nella Cassa Depositi e Prestiti, non hanno pagato e non pagano per servizi resi ad Enti pubblici migliaia di aziende, determinandone il fallimento e la chiusura, dovrebbe mettere in crisi i consueti schemi analitici, allarmarci e spingerci a chiederci il cui prodest ed il perché di questo irresponsabile comportamento dei partiti che hanno appoggiato il governo.
Neanche per sogno! Gli “abbarbicati” ai soliti luoghi comuni, senza avere l’ umiltà di studiare e utilizzare nuovi strumenti di analisi per capire ed avversare il progetto che ci porta alla rovina, continuano a parlarsi addosso dando colpe a destra ed a manca: criminalizzano categorie sociali che sono solo vittime della crisi ed escludono di parlare proprio delle banche e delle assicurazioni che invece la determinano, per ulteriormente arricchirsi. Come i somari fra i suoni, gli “abbarbicati” vedono e non capiscono il perché si determina artatamente il fallimento e la chiusura di migliaia di aziende valide, il perché non si eliminano gli sbarramenti dannosi della burocrazia permettendo a nuove iniziative di frenare la disoccupazione, il perché subdolamente si stanno squassando le minime sicurezze sociali, il perché l’ aumento delle tasse è incalzante al punto che molti italiani hanno subito il sequestro dei loro averi per mancanza di liquidità.
E’ come parlare con gli alieni voler far riflettere gli “abbarbicati” sulla perdita della nostra sovranità monetaria, su come siamo entrati nel capestro della moneta a debito, sulla BCE che è banca non di ultima istanza ma ad azionariato privato ed estero, sui disegni perversi della finanza predatoria che ha devastato l’ America latina con illeciti giochi monetari e ridotto in miseria l’ Argentina e la Grecia. Purtroppo sono proprio gli “abbarbicati” la base su cui conta la schiera di esecutori dei piani espropriativi previsti per l’ Italia dalla finanza predatoria. E ancora chiedono il voto gli esecutori materiali della nostra rovina, quelli che hanno votato tutte le leggi contro la gente e che dovrebbero invece essere cacciati a furor di popolo. E, delizia delle delizie, fra i vittimizzati trovano entusiasti attivisti che sgomitano per farli rivotare.

francesco miglino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: